SeaCreative

SEACREATIVE:

Fabrizio Sarti nasce nel 1977 a Varese, dove dai primi anni Novanta comincia ad esprimere la sua creatività sui muri di varie città facendosi conoscere nel mondo del writing come Sea.

Con il passaggio ad una maggior maturità artistica, Sea rimane affascinato dalle opere di Barry McGee e Phil Frost abbandonando così l’utilizzo di bombolette spray sostituendole con pennelli e colori acrilici. Muta anche il tratto che diventa più grafico, influenzato dagli studi di graphic design  e dalle esperienze lavorative in varie agenzie di pubblicità e studi grafici.

Nel 2000 un altro passo per la sua maturazione prende forma con il progetto Sea Creative, dove le esperienze maturate in strada, sono trasposte su supporti più tradizionali, utilizzando vari materiali come smalti, acrilici e inchiostri.

Oltre alla realizzazione di varie mostre e live performance in giro per l’Italia e all’estero, dal 2003 collabora con varie aziende che spaziano dallo street wear, al design.

Nel 2006 l’artista partecipa con le sue opere alla fortunata collettiva di street artists italiani “Street art sweet art” al Padiglione d’Arte Contemporanea (P.A.C.) di Milano dove, grazie alla grande affluenza di visitatori, si fa conoscere anche al grande pubblico.

Oggi, oltre ai circuiti espositivi convenzionali, Sea Creative dipinge e “espone” i suoi personaggi nelle aree industriali abbandonate, in un progetto artistico, dove la street art si allontana dalla strada, dai muri delle città, per fondersi invece con l’archeologia industriale, con quei luoghi pieni di storia, che emozionano solo ad entrarvi.

Un artista con un suo stile ben definito: lineare ma attento ai particolari di un universo caotico in un mondo di personaggi grotteschi che incuriosiscono lo spettatore. Uno stile che esula dalla vera rappresentazione figurativa per allargarsi all’esperimento grafico/cromatico. Soggetti che emergono da fondi a volte piatti a volte pieni di parole dove le lettere smettono di avere la loro funzione comunicativa e diventano elementi decorativi.

Un microcosmo di personaggi che non appartengono a nessuna città, a nessuno specifico panorama urbano; volti con espressioni stupite, attonite, assenti che appartengono solo alla mente dell’artista che rielabora esempi provenienti dal mondo reale lasciando allo spettatore varie chiavi di lettura interpretativa.

SeaCreative oggi vive e lavora tra Milano e Varese, continuando la sua produzione artistica con mostre nazionali e internazionali e collaborazioni nei più svariati ambiti creativi.

 

www.seacreative.net

—————————————————————————————————————-

Fabrizio Sarti was born in 1977 in Varese, where in the early nineties he starts expressing his creativity by painting the city walls and soon becomes known as Sea.

Becoming a more mature artist, Sea is inspired by art pieces by Barry McGee and Phil Frost, and as a consequence he starts using paint brushes and acrylic colours instead of sprays. His style evolves too, influenced by his graphic design studies and his agency experience.

In 2000, he creates the Sea Creative project, where his street art experience is taken to a more traditional level, using enamels, acrylics and inks.

Apart from various exhibitions and live performances both in Italy and abroad, Sea works with several agencies, dealing with “street wear” and design.

In 2006, the artist takes part in the popular Italian exhibition “Street art sweet art” held at Padiglione d’Arte Contemporanea (P.A.C.) in Milan. Here Sea becomes more and more  popular thanks to the large number of people visiting the exhibition.

He currently paints and shows his characters to the world not only via the conventional networks, but also in abandoned industrial sites, where street art leaves the streets and walls and meets industrial archaeology with its exciting spaces full of history.

Sea has his own, defined style: linear, but detailed in a chaotic universe where odd characters make the visitor curious. A style that goes beyond real imagery to stretch to graphic and chromatic experimentation.

His characters rise from a flat background where the words stop being meaningful in order to become decorative elements. A microcosm populated by characters that don’t belong anywhere; astonished, amazed, absent-minded expressions belonging to the artist’s imagination, that revisits examples from reality, leaving the audience with several interpretations.

Sea Creative lives and works between Milan and Varese, where he creates art pieces  for national and international exhibitions and also collaborates with many creative environments.

 

SeaCreative x Streetalps graffiti festival

Join our
mailing list

to stay up date

Please enter a valid e-mail